QuartoPaesaggio

Autore: Fiorenza AuriemmaAl mio platanoTi è toccato ahimè in sorte di non star nella foresta bensì qui, in questa corte, posizion ben più modesta. Ma se parlo, tu mi ascolti, muovi piano le tue fronde, mi rilassi, e mi conforti come il mar con le sue onde. Son vent'anni che ti vedo tutti i giorni, estate e inverno. Sei un amico, sei il mio credo e per me tu sei eterno.#raccontailtuoalbero

CONDIVIDI LA PAGINA!