WSavonaInArte

Salve a tutti Io sono cartone del liceo classico linguistico Gabriello Chiabrera di Savona e siamo qui ad aprire il progetto viva Savona in arte saprete senz'altro già Di che cosa parliamo vogliamo andare a valorizzare la nostra bella città e partiamo proprio da qui dal suo monumento più importante La Fortezza del Priamar Seguitemi Nella tarda età del bronzo intorno al 1600 avanti Cristo li troviamo le prime tracce sul Priamar all'epoca La Collina era connessa al Appennino e ci sono rimaste alcune buche in questa buca un tempo erano collocati i pali che sostenevano le capanne di quel periodo più avanti però la storia di Savona cadrà un po' nel dimenticatoio daniele l'età del bronzo la città diventa sempre meno importante il periodo repubblicano cena a Che magone fratello di Annibale avrebbe nascosto qui il bottino proveniente dal saccheggi In seguito Però durante arresto dall'età Romana la città perderà prof tu hai fatto di quel periodo c'erano pochi reperti tra cui le tombe romane Ciao di tarda età Imperiale più o meno tra il quinto e il sesto secolo In seguito alla città ritornerò un po' la sua vita di un temp Dopo la caduta dell'impero romano la città riesce a ritrovare un po' la sua diventando 7 di una delle province dell'impero bizantino di quel periodo ci rimangono alcune strutture tra cui la chiesa di San Domenico e le concerie dell'omonimo quartier Queste sono le uniche testimonianze del periodo precedente all'arrivo di Genova oltre alla Città Alta tutto quello che c'è il periodo pre cinquecentesco quindi del periodo prima da conquistare a parte dei Genovesi è quello che si trova qui di fronte alla facciata della fortezza abbiamo le concerie che non erano poche era un intero quartiere che si stendeva Dov'è adesso ci sono Questi palazzi fino a dietro dove c'è via Untoria Dove si trova tra l'altro nostro lice L'impianto cittadino si vede ancora strada la porta della Bottega e la scala che saliva ai piani superiori dove si trovavano le abitazioni di fronte poi si trovava una delle poche altre testimonianze architettoniche che abbiamo del periodo precedente l'arrivo dei Genovesi Ovvero la chiesa di San Domenico La chiesa di San Domenico è l'unica altra grande architettura che c'è rimasta del periodo precedente all'arrivo dei Genoves Ovviamente è ridotta dello Stato che vedete qualche colonna qualche Capitello basamento sui lati si vedono ancora delle tracce di Cappelle qualche altare non è rimasto molto questa zona Un tempo era la seconda più grande Chiesa della città superata soltanto dalla cattedrale sulla cima della collina

CONDIVIDI LA PAGINA!