Palazzo Schifanoia

Via Scandiana, 23, 44121 Ferrara FE, Italy

Era usanza dei signori di Ferrara gli Estensi costruire ville fuori città per trascorrervi periodi di riposo meditazione studi e divertimento una di queste ville che già nel nome esprimeva con chiarezza la propria destinazione è schivanoi la facciata che oggi si presenta in semplice laterizio è raffrescata con un motivo ad esagoni in finto marmo dipinto a vivaci colori sui quali spiccava il portale coronato dallo stemma policromo di Borso con un effetto fortemente scenografico dopo la partenza degli Estensi da Ferrara 1598 di Palazzo cambia molte volte di proprietà fu demolita la scala d'onore sul giardino La Loggia I parte della più antica alla trecentesc gli affreschi furono ricoperti di calce e se mi perdessi la memori solo dopo il 1820 furono riscoperti e nel corso del XIX secolo il comune acquistò il palazzo intraprese complessi lavori di restauro alle strutture e alle decorazioni pittoriche e infine nel 1898 di trasferirli Muse palazzo Schifanoia presenta al suo interno il salone dei mesi si tratta di un'impresa pittorica eseguita molte mani 3 luglio 1469 in marzo 147 le pareti sono divisi parti fra colonne dipinte a loro volta su una finta balaustra ogni scomparto rappresenta un mese ed è diviso in tre fasce orizzontal la fascia centrale rappresenta i segni dello Zodiaco occidentale una lettura verticale mostra il passaggio almeno a quello umano attraverso i simboli astrologic lo stile originale ed estremamente raffinato unito alla complessità dell'iconografia ci mostrano Come si trattasse di un'opera destinata alla corte e ai dotti sebbene capace con la propria ricchezza di impressionare il popol dopo il grande salone si visita la sala delle virtù degli Stucchi decorata nel 1467 dal Domenico di Paris Vi si conserva un sontuoso soffitto a lacunari dipinti e Donati in imprese araldiche degli Estensi

CONDIVIDI LA PAGINA!