TeleacrasTUBE

Il grande Patriarca questo Olivo plurisecolare veglia su uno degli ingressi della kolymbetra la mitica piscina di Akragas di cui parlava già Diodoro Siculo nelle sue memorie questa che sembra fosse una grande vasca costruita dal tiranno Terone all'indomani della battaglia di Imera della vittoriosa BattagliIn quest'area dalla Regione Siciliana e si possono obiettivo ambizioso quello di restaurare quello che era un pezzo di civiltà contadina ormai dimenticata il classico giardino un giardino alla siciliana in cui veniva coltivato un po' di tutto nel 2001 questa opera d'arte diciamolo pure e venne e quindi da 4 anni e mezzo Il giardino della kolymbetra È una realtà che pian piano sta prendendo corpo con Maggiore consistenza dopo gli interventi di frantumazione di quelle assenze che per incuria erano state completamente abbandonate e quindi erano state via via rimpiazzate dalle Veget quindi è grazie a questeChe c'è l'acqua alla kolymbetra E quindi che possibile avere questo splendido paesaggio degli agrumi E comunque del Giardino Mediterraneo noi adesso con Peppe Lopilato andiamo a fare un breve giro andiamo a vedere la kolymbetra dopo qualche anno che cosa ci riserva andiamSoprattutto perché è un monumento vivo cioè l'acqua che gli dà vita ma poi stupisce anche il fatto che questo questa immagine dell'acqua contrasta con l'immagine stereotipata Dune Sicilia secca Specialmente in estate no quindi diciamo come in Sicilia Avete l'acqua Beh sì abbiamo l'acqua in Sicilia anche chi compra questo ingresso è questo carrubo questo è un gruppo che sicuramente ha parecchi anni avete anche tutelato la vegetazione spontanea o quella coltivato Come sicuramente lo era anche questo carrubo che comunque può considerar se titolo come riservati Lidia o comunque ben integrate nell'ambiente sono sicuramente piante spontanee per vendemmiare molto seria per la giornata di primavera e noi siamo qui sabato e domenica aspettare tutti quantiMemo uno scambio di doni il fai quest'anno chiede un contributo volontario di €1 per la gestione dei nostri bene e in cambio di questo euro noi gli daremo un mazzetto di origano un mazzetto di timo un mazzetto di piante che abbiamo qui e abbiamo anche il timo per esempio e credo che daremo così diciamo da scambiare questo questa partecipazione che noi Speriamo sia numerosa da parte di nostri concittadini alla nostra iniziativa perché era con l'impresa Insomma dobbiamo dimenticarlo e vedo attivo il fai fa parte del Parco della Valle dei Templi Maya grigie

CONDIVIDI LA PAGINA!