Federica

16 minuti per decidere cosa indossare 5 per vestirsi e 25 per truccarsi sistemarsi i capelli E tutto questo solo per prepararci al mattino il tempo che passiamo davanti allo specchiLe donne Certamente Un po' di più ma anche gli uomini non scherzano Fatto sta che l'unica preoccupazione prima di uscire di casa è quello di essere in ordine e avere un bell'aspetto Non parliamo poi dei vestiti dello stile che sono i due capisaldi su cui si basa la nostra capitale della moda Milano la moda italiana come la conosciamo oggi nasce dalle Atelier reali di NapolI famosi per lavorare sia cotone e seta per la famiglia reale per le famiglie più influenti dell'epoca con l'arrivo della guerra furono molti gli artigiani costretti ad emigrare preferendo altre città alle piccole botteghe e solo con la fine del conflitto mondiale si riprese la produzione della successiva crisi petrolifera fece crollare il sistema della moda cittadina sfruttando la propria attenzionNuova capitale della moda Milano che nel dopoguerra riuscire costruire in maniera forte una vera e propria industria della moda lanciando nomi come Valentino e Versace arrivando all'apice del successo Durante gli anni 90 essere una capitale della moda vuol dire avere un mix di attività legate agli affari alla Finanza all'intrattenimento alla cultura e al tempo libero magari poi la scena legata al design un vero e proprio scuole di design riviste di moda è un mercato locale di clienti spesso il termine capitale della moda è usato per descrivere le città che ospita le settiman in particolare Milano Parigi Londra e New York il Quadrilatero della moda Milanese quartiere così chiamato perché idealmente diQuattro Strade famose via Montenapoleone via Manzoni via della Spiga e Corso Venezia ospita numerosissimi negozi studi delle più grandi e importanti firme della moda ma il vero cuore del quadrilatero è sicuramente via Montenapoleone che risulta essere la quinta strada più costosa e prestigiosa al mondo di sicuro non saranno accessibili a tutti questi dare un'occhiata e sognare davanti alle luccicanti e sfavillanti vetrini non costa nulla

CONDIVIDI LA PAGINA!