La Ca' Granda nei secoli: la sepoltura dei morti

Via Festa del Perdono, 7, 20122 Milano, Italy  

WEGLINT

Un dipinto probabilmente collocabile alla fine del Seicento ritrae viale dell'Ospedale Maggiore come un Crocevia di persone maestranze ambulanti indigenti animali religiosi e malatOspedale Lavora a pieno regime ed è parte integrante del tessuto urbano il Settecento e il secolo che risponde a uno dei problemi più Spinosi e cruciali della cura degli Infermi la tumulazione dei cadaveri agli ammalati deceduti era fattura dentro fosse comuni il progetto di Filarete prevedeva il cosiddetto carnaio un campo al centro di quello che sarebbe stato poi cortile Maggiore alle spalle della Cappella centrale mai costruita questa sistemazione che creava non pochi problemi igienico-sanitari sostituita dalla creazione di un Sepolcr sotto la cripta della Chiesa della Beata Maria VergineVilla Carcano verso il NavigliLo spazio della cripta È tuttora conservato è visitabile luogo ipogeo progettata da Richini presenta massicci Piloni che sostengono volte ribassate a crociera sul pavimento sono visibili alcune botole che davano accesso alle sottostanti camere sepolcrali dove erano stipati i corpi dei morti lasciati a decomporre alla fine del Seicento la cripta è già in disuso come Fossa Comune ma la ritroviamo due secoli dopo luogo del Ricovero dei Caduti delle 5:00 quando i milanesi insorgono contro l'occupazione austriaca una ristrutturazione del 1860 La trasform dei Patrioti della città i cui nomi sono tuttora leggibili sui pilastri che sostengono la criptaI miasmi dei cadaveri in decomposizione causati dalla vicinanza alle acque del Naviglio rendono necessaria una nuova destinazione per la sepoltura fuori dalle mura dell'ospedale esisteva un terreno già consacrato è destinato alla tumulazione dei morti il foppone qui viene costruita la chiesa di San Michele ai nuovi Sepolcri meglio conosciuta come la rotonda della Besana si tratta di un edificio la cui costruzione era stata avviata nel 1696 è che a lavori terminati viene circondato da un recinto curvilineo per ragioni di igiene pubblica per trasportare più facilmente i cadaveri dall'ospedale verso la nuova destinazione eretum. Aperta una porta di magnificenz quando l'imperatore Giuseppe II proibireNon entro le mura della città La Rotonda perderà la propria funzione cimiteriale di venendo in successione Pantheon caserma militare magazzino lavanderia dell'ospedale e nel 1935 con il passaggio al comune spazio espositivo e Giardino Pubblico mentre dal 2014 è sede del muba il museo dei bambini

CONDIVIDI LA PAGINA!