Carlo Broschi

Uno dei primi cimiteri in senso come intendiamo noi oggi d'Europa insieme al père-lachais viene fondato nel 1801 recuperando gli spazi di un convento cartusiano Questo er convento poi ci sono tutta una serie di ambienti con laterali e la chiesa che poi la cosa più importante del Convento il convento nasce sembra non a caso sopra una necropoli etrusca Tanto è vero che le donne più importanti della necropoli etrusca sono sotto in corrispondenza dell'altare Maggiore della chiesa la fortuna dell certosa che essendo sorto il 1801 c'è tutto il periodo neoclassico vuoi puoi mandarmi altri cimiteri italiani europei più o meno si parte la 1830-1840 quindi si va praticamente dal verismo in avanti invece Qui abbiamo il periodo neoclassico e questa è la prima caratteristica la seconda caratteristica è che ci sono tombe di sintomi stucco abituati a vedere monumenti marmorei qui da una parte per motivi economici nel senso di spesa dall'altra per motivi di tradizione storico-artistic tombe dipinte tondi stucco gesso originale che è stata tutta deumidificat scienziati caratteri che erano sbriciolati sono state ricostruite delle parti mancanti i resti sia del Farinelli sia della della nipote Carlotta Pisan questo grandissimo cantante vocalist sicuramente ha costituito una un esempio per generazioni di cantanti e di cui si è persa memoria per per lungo tempo ma ora tocca a noi celebrare la sua memoria e riproporre la sua figura ai posteri

CONDIVIDI LA PAGINA!