Via del corso, l'Ippodromo segreto

Via del Corso, Roma, Italy

A rappresentare un vero e proprioSito per turisti e per cittadini romani e la storica via del Corso una strada che si stende nel cuore per circa 1,6 libri sono interessanti curiosità legata a questa via in relazione proprio al suo nome Molti centri storici italiani e sono caratterizzati da una strada principale denominata dove solito trovare negozi luoghi di interesse attività culturali e turistiche possiamo sicuramente affermare che via del Corso si riconosca in tutto ciòMa come mai denominata via in un corso vero e proprio originariamente infatti la strada non aveva questo nome e non era neanche un vero corso è scaricata il tracciato rettilineo dell'Antico tra turbano che nel Medioevo collegava porta fontinalis ad oggi scomparsa Mari collocabile nei pressi dell'altare della Patria a Porta Flaminia nei pressi di piazza del PopolPorta del Popolo questo lungo tratto prendeva il nome di via Lata ed era un tratto suburbano della via Flaminia osservandolo da una qualsiasi cartina salta subito all'occhio come esso sia perfettamente rettilineo cosa poco comune all'interno delle Mura di una città è allineato con via Flaminia che si estende dalla già citata porta Flaminia tutto ciò ci porta lui amica di via del Corso all'altezza dell'incrocio con via delle vite è presente una targa del 1665 sull'angolo di un palazzScritta in latino la targa afferma che papa Alessandro VII 3 via Lata libera e dritta per la pubblica comodità è per ornamento ma c'è una qualifica particolare che sia urbis ippodromo ovvero l'ippodromo della cittNel XV secolo Infatti per decreto papale furono trasferite lungo la via Lata tutte le attività carnevalesche della città tra cui le corse dei cavalli e si erano fin Allora svolte al Monte Testaccio e di proprio dalle corse dei cavalli attività perfettamente consono alla forma rettilinea della strada il suo attuale nome e non soltanto perché sia il corso principale della città solo nel 1874 dopo la morte di un giovane ragazzo che stava assistendo allo spettacolo la corsa dei cavalli su abolita portando al declino il carnevale Romano e dettando la fine del ippodromo RubanMa il ricordo delle corse di Galata non sparisce anzi rimane nascosto nel nome attuale della via riuscendo così a tenere vivo questo piccolo segreto

CONDIVIDI LA PAGINA!