Flavia Pellegrinelli

Il bar Jamaica venne fondato nel giugno 1911 tenyo Mainini e mamma Lina e sopravvivi fino ad oggi gestito dalla figlia Micaela nel 1948 Il gestore gli umani li organizza una mostra d'arte intitolata premio pastiglie arnica che portò al Jamaica molti intellettuali italiani come Gianni Dova Roberto Crippa Cesare Pavese II e altri come Bruno Cassina ernesto Treccani ed Ennio morlotti fu così che l'America divenne il Caffè degli artistTra i clienti abituali si ricordano i giovani Piero Manzoni che scatenava le sue feci Lucio Fontana i poeti Giuseppe Ungaretti e Salvatore Quasimodo lo scrittore Nanni balestrini il narratore Luciano Bianciardi che in quel periodo scriveva La vita agra

CONDIVIDI LA PAGINA!