QT8 - Il quartiere modello di miano

Via Agrigento, 9, 20148 Milano MI, Italia

Cosa vuol dire QT8 vuol dire quartiere dell'ottava triennale chi è che l'ha ideato l'ha ideato fino a bottoni maestro dell'architettura moderna che nel 1945 viene nominato commissario straordinario della Triennale dal Comitato di liberazione Alta Italia e bottoni e decide che la triennale avrebbe dovuto dare vita a una manifestazione che me la vera il centro quello che in quel momento era il problema più importante per cui bottoni decide che il tema centrale della VIII triennale avrebbe dovuto stare attorno al tema della casa per gli italiani e soprattutto per i milanesi tenete presente che Milano è una delle città più bombardate d'Italia più del di Milano è stata distrutta e quindi il problema della casa era un problema vitale per la gran parte dei cittadini cosa voleva dire questo voleva dire però non soltanto alloggio non soltanto far sì che si sperimenta se ero nuovi tipi edilizi a basso costo per dare come gli diceva lui la casa tutti ma una diciamo affrontano il tema dell'abitazione dell'abitare perché non si abita soltanto nelle case all'interno si abitano anche gli spazi pubblici e quindi il suo obiettivo era di dare vita a un quartiere sperimentale così lo chiama si doveva sperimentare una nuova spazialità urbana lui voleva dimostrare che applicando i principi dell'urbanistica moderna ossia quei principi secondo i quali si si si si devono distribuire le case e gli edifici non più in fregio alle strade ma isolati nel verde in rapporto al sole la luce alla natura si sarebbe potuto dar vita a dei artieri di grande qualità paragonabili ai bei quartieri 7 ottocenteschi di Milano e soprattutto in grado di ipotizzare una idea di quartiere che potesse essere utilizzata anche negli anni successivi di fronte alla necessità di espandere la città è che in questo modo si evitasse il disastro della periferia fatta di villette senza diciamo qualità sparpagliate nello spazio con grande spreco Dda.

CONDIVIDI LA PAGINA!