Audiolibri italiani

Le spoglie di San Marco trafugati ad Alessandria d'Egitto nel 828 furono accolti a Venezia in Un tripudio di folla e di devozione l'evangelista fu proclamato santo patrono della città al posto del bizantino Teodoro e si pensa subito di fondare il suo basilica il primitivo edificio duro poco distrutto da un incendio nel 976 ma il successivo iniziato nel 1063 È finito nel 1094 e quello che ammiriamo ancora oggi a parte ovviamente le numerose decorazioni che si aggiunser via durante i secoli La chiesa è costruita su un impianto a croce greca sovrastata daLe Cupole ricoperte dall'asse di piombo e coronate da lanterne Croci dorate vista dalla piazza è strutturata su due ordini di arcate divise fra loro da una terrazza su cui affacciano i celebri cavalli l'originario paramento di mattoni che ricopriva l'esterno della Basilica fu ricoperto nel corso del 12:0 da una sontuosa decorazione marmorea sulla quale20 splendidi bassorilievi di provenienza Bizantina lungo il prospetto principale si aprono i 5 grandi portali con le porte di bronzo attraverso cui il visitatore accede prima nel nartece il vestibolo in cui un tempo stavano i penitenti e poi nella Basilica

CONDIVIDI LA PAGINA!