La torre della Castagna

Piazza S. Martino, 50122 Firenze FI, Italia

Sono in Piazza San Martino una delle piazze piccole ma più belle di Firenze e qui c'è una torre bellissima e prima bene conservata Anzi forse la migliore a livello di conservazione tuttafirenze della torre della castagna o Torre di boccadiferro il 1038 quando Corrado II regala i monaci della Badia della badia. Qui accanto alla torre Con lo scopo di difesa semplice difesa Allora serviva anche questo passerà nel 1282 che questa Torre Annunziata cronaca perché qui erano i Priori di Firenze cioè quelli che amministravano la giustizia non ricevevano qui nella torre della castagna rappresenta orazioni Fiorentina costituivano qui per prendere delle importantissime decisioni questo in un periodo come la fine del Duecento era un po' rischioso Ciao del rischio di essere aggrediti o di subire diciamo delle pressioni da parte delle varie corporazioni Questo per evitare questo ci si riuniva. La torre e se rimangono chiusi infatti Loro non uscivano mai se non collegialmente tutti insieme oppure rimanevano assolutamente chiusi all'interno quando ap. dovevano prendere una decisione avevano un mezzo per prendere la decisione piuttosto interessante perché da questo poi delibera uno dei termini che ancora oggi vengono utilizzati non solo in Italia Perché tradotto viene utilizzato in tutto il mondo Infatti non utilizzavano delle castagne Ecco perché il nome dovrebbe la castagna utilizzano delle castagne che prende la decisione le mettevano in due sacchetti diversi per prendere una ogni altra decisione Cioè per favorire una una richiesta di una o di un'altra invece corporazione visto che a Firenze le castagne vengono chiamate ballotte da questo viene fuori il termine ballottaggio è ancora oggi quando si deve decidere tra una parte un'altra parte fra un candidato un altro candidato usa il termine

CONDIVIDI LA PAGINA!