Ivo Passarini

Non si può pensare a Bologna senza parlare dei portici oltre 40 k di questi mirabili artifici sono un bel record per una città e non è soltanto la quantità che fa di Bologna una città porticata per eccellenza sotto Questi elementi architettonici di origine antichissima c'è un atmosfera particolar bandi su tutto l'abitato e si ambientano la vita bolognese e ne conservano intatta l'essenza e il calore umano Qui si è riparati nella cattiva stagione e le passeggiate sono rese più intime e piacevoli con il bel tempo quasi geometrico fra le mura di cas certo non si può pensare di elencarli qui tutti tante sono le architetture le forme la storia le caratteristiche possiamo accennare sol più cattivi anche se quelli tralasciati non sono meno importanti Portici Ampi angusti o Bui le varie architetture Si alternano lungo il nostro ideale cammino Portici dai trascorsi illustri come quell chiesa di San Giacomo Maggiore definito un sorriso di luce in questa via stretta da palazzi imponenti che desta ancora ammirazione per l'armonia ritmica e la preziosità del insieme nonostante l'usura del tempo le scanalature delle colonne giorni patelli ispirano a un ideale bellezza rinascimentale

CONDIVIDI LA PAGINA!