Gielle Milano

La chiesa di Santa Maria delle Grazie Basilica e santuario situata in zona centrale a Milano appartenente all'ordine dei Domenicani edificata fra il 1492 e il 1493 per volere di Ludovico il Moro come mausoleo per la propria famiglia costituisce una delle più alte realizzazioni del Rinascimento nell'Italia settentrionale fu il secondo sito italiano dopo incisione rupestre in Valcamonica a essere classificato come Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco insieme con l'affresco del Cenacolo di Leonardo da Vinci che si trova nel refettorio del convento la costruzione della chiesa venne iniziata come di consueto dalla zona absidale contemporaneamente alla costruzione del convento il progetto si attiene alla tradizione gotica settentrionale della basilica a tre navate anche i materiali sono quelli della tradizione lombarda il cotto per le murature e la pietra di granito per le colonne e capitelli il convento si articolava attorno a tre chiostri Il Chiostro dell'infermeria il chiostro grande su cui si affacciavano le celle dei frati del chiostro dei morti attiguo alla chiesa di questo chiostro oggi è possibile vedere la ricostruzione post bellica in quanto interamente distrutto dai bombardamenti del 1943

CONDIVIDI LA PAGINA!