A'vucciria

Piazza Caracciolo, 90133 Palermo PA, Italia

Abito a Palermo da circa 2 anni ogni volta che andavo alla Vucciria sentivo semplicemente un caos un affastellarsi di suoni nel momento in cui mi hanno chiesto esplicitamente di cercarne alcuni mi ha cambiato la percezione del luogo attraverso la creazione di un paesaggio sonoro e sono due suoni chParticolarmente perché da una parte ho sentito in modo particolare il suono dei coltelli che per me è legato al suono dei Mercanti dei commercianti che tagliano la merce che vendono e quindi mi restituisce la presenza di un luogo in cui ancora le bancarelle ci sono in cui ancora ci sono delle attività commerciali in corso Però dall'altra parte mi accomiatAnche il sentire ascoltare della musica proveniente da un locale che è un centro di aggregazione e quindi per me La Vucciria rimane come un luogo in cui l'attività commerciale si collocano allo sfondo di un luogo che è un luogo di ritrovo un luogo in cui viene condiviso ormai anche dell'altro rispetto al mercato stessSono venuta da Berlino è già a Berlino sapendo che dovevo fare questo progetto il mercato invisibile alla Vucciria a Palermo e non sapendo né niente né della Vucciria di Palermo e sono andata su GooglMerceria e ho visto un po' mi volevo studiarmi un sacco di cose e venire qua già con una bella idea di performance forte da fare Magari da ripetere tutti 5 giorni e da fare con voi quello che ho visto è che c'era questo questo mercato coloratissimo tipico con un sacco di suoni Sapori CB pesce carne frutta e tantissimi acquirenti tantissimi venditori che non esiste più

CONDIVIDI LA PAGINA!