Un Viaggio Prospettico

Piazza Capo di Ferro, 13, 00186 Roma RM, Italia

Se vi dicessi che il mondo è pieno di Inganni vi siete mai trovati ad ammirare lunghissimi corridoi dei palazzi in epoca barocca belli e affascinanti ma soprattutto maestosÈ tutta un'illusione tra i più famosi architetti del XVII secolo c'è un certo Francesco Borromini in continua rivalità con un altro grande architetto dell'epoca ovvero Gian Lorenzo Bernini Ed è proprio la voglia di primeggiare L'uno sull'altro che incentiva i due artisti a creare opere sempre più sorprendenti nel complesso di Palazzo Spada Borromini riuscì a renderUn ripostiglio una galleria di 50 metri come Ci riuscì Grazie all'aiuto di Scienziati matematici riuscì ad applicare il metodo della prospettiva accelerata e di inganno gli occhi di tutti i visitatori e della maggior parte dei primi studiosi la genialità di questo scultore ha reso celebre questo squarcio di palazzo e il colonnato entra di diritto nel che più sorprendenti di Roma anche Gian Lorenzo Bernini effetto per il colonnato quello della Basilica di San Pietro un grande esercizio prospettico se Infatti ci si pone in un preciso. Questa particolare mattonella sembrerà che le quattro figlie del colonnato convergo Non solo più ci si allontana dalla piazza più la facciata del colonnato Acquisiscono un aspetto armonico ingannatori sapienti architetti sopraffini un duello destinato a rimanere impresso nella pietra per l'eternit vi starete chiedendo della statua di MarteAlta non più di mezzo metro

CONDIVIDI LA PAGINA!