Chiara

A Milano in via San Gregorio traversa di Corso Buenos Aires si trova una porzione del muro di quello che una volta era niente popò di meno che il LazzarettSono nata è cresciuta a MilanLazzaro Palazzi per contenere l'epidemia di peste giunta in Italia con l'arrivo dei lanzichenecchi Lazzaretto era dedicato alla cura e l'internamento degli affettati Tuttavia divenne ben presto uno spazio di estrema miseria squallore e disperazione si trattava di una costruzione rettangolare vicino Porta Orientale oggi delimitato da via SangrViale Vittorio Veneto Corso Buenos Aires un ingresso unico sempre sorvegliato da soldati tutto attorno un fossato per il deflusso delle acque 288 cellette perché ha pescato non più di 20 metri quadri a testa due finestre una latrina e un po' di paglia al centro del complesso sorge una cappella demolita nel 1570 decina di anni dopo della chiesa di San Carlo via San Carlo Borromeo la pianta ottagonale simboleggiava il doppio dei lati del Lazzaretto e la resurrezione di Cristo è venuta. l'ottav ti avrò altri 2 gradi epidemia quella del 1576 e quella del 1629 quest'ultima nota anche come la peste del 1630Promessi Sposi del Manzoni tanto per capirci immagini lettore il recinto del Lazzaretto popolato di 16000 attestati quello spazio tutto il numero di capanne di baracche gremiti di languente di cadaveri confusi sopra Sacconi e sulla paglia e qua e là un andare e venire confermRiservati nel capitolo trentacinquesimo Renzo appena giunto a Milano in cerca della sua Lucia e dopo aver appreso che la giovane si trova proprio nel Lazzaretto centrale l'infernale struttura Renzo incontra Padre Cristoforo che indica la chiesa di San Carlo dov'è via poco si svolgerà la processione dei guariti che escono dal Lazzaretto e quali potrebbe esserci LuciI frati cappuccini mostra Renzo Laconi Zante don Rodrigo che il giovane Sepolcro non poche difficoltà decide di perdonare luce non è tra i guariti così Renzo si intrufola nel quartiere femminile ed è qui che finalmente ti abbraccia la mamma in seguito alla rivelazione del voto di Lucia nei Promessi 39 Padre Cristoforo che libera la ragazza dal suo voto infine i due proprio quando su Milano si abbatte un temporale che Porrà fine alla lunga siccità è la peste terminata l'epidemia del 1630 e Lazzaretto viene disinfettato e adibito a diversi usi fino a che con l'acquisto da parte della banca di credito italiana nel 1881 tutto per la sua demolizione

CONDIVIDI LA PAGINA!