peterarnett

Se cercate una città tranquilla piacevole a misura Duomo e non avete particolari pretese in fatto di vita mondana Vercelli è il posto adatto arrivarci in treno da Torino sono circa tre quart Il modo più comodo la stazione ferroviari Centro Eda appena usciti di trovate subito di fronte ad un bivio vado a vedere prima quei quattro campanili o Torri che siano che spuntano o mi incammino per la praticissima zona pedonale che conduce in centro camminare Senza doversi preoccupare delle auto è una meraviglia oltretutto a metà passeggiata uno splendido cartellone pubblicitario invita a visitare le bellezze di Vercelli via conosc E quindi chiese piazze musei il festival e il concorso musicale dedicati a Giovanni Battista Viotti compositore violinista Gloria locale ma anche Silvio Piola e la mitica squadra della Pro Vercelli Silvana Mangano e Riso amaro film girato proprio nelle risaie vercellesi esattamente nel comune di lignan Quando c'è al centro che comincia In Corso Libertà troviamo Innanzitutto la Bella Piazza Pietro paietta al centro della quale svetta la statua di Vittorio Emanuele II primo re d'Italia in compagnia In questo caso di un paio di fanciulle alquanto inquietanti la vita nel centro di Vercelli scorre tranquilla silenziosa quasi sonnolenta tra chiese e Torri la più important Torre del comune detta anche dei vialardi del tredicesimo secolo Ma appena si arriva in Piazza Cavour con la statua di Cavour si capisce subito che questo è il cuore di Vercelli dei suoi 45000 abitanti pochi invece i turisti lo dimostra la difficoltà di trovare delle cartoline pazienza Piazza Cavour è già una cartolina vivente

CONDIVIDI LA PAGINA!