Percorsi nascosti del Duomo di Modena - Arch. Elena Silvestri

Corso Duomo, 41121 Modena MO, Italia

E la tua giro della città e della sua storia il Duomo di Modena e tra i maggiori monumenti della cultura romanica in Europa fondat 99 Per iniziativa delle varie classi sociali cittadine venne realizzato dall'architetto Lanfranco dallo scultore Wiligelmo in una sintesi tra la cultura antica e la Nuova Arte Lombarda il sito monumentale composto da cattedral Ghirlandina e Piazza Grande a Modena con tutti gli edifici che vi si prospettano è iscritto dal 1997 nella lista dei beni riconosciuti patrimonio mondiale dell'umanità dall'unesco per festeggiare il ventennale il coordinamento del sito UNESCO di Modena presso i musei civici insieme alla Basilica metropolitani ad altri istituti e associazion No se il programma di appuntamenti il patrimonio della città patrimonio dell'umanità che ha proposto iniziative pensate per pubblici diversi cittadini e visitatori bambini e famigli Cattedrale vi vorrei mostrare 4 curiosità nascoste che non sono solita interviste da da chi passa all'interno della cattedrale Il primo è il percorso all'interno delle scalette elicoidali che si trovano all'incontro degli amici piatti da lì e che erano state pensate da Lanfranco già a livello progettuale per poter accedere a tutti di falli della cattedrale per la sua manutenzione e questi percorsi vengono utilizzati tutto oggi per la manutenzione della cattedra

CONDIVIDI LA PAGINA!