Capodanno dell'Annunciazione Lectio Magistralis

SS323, 41, 58051 Magliano in Toscana GR, Italy  

c'è questa grande attenzione alla devozione dell'annunciazione e quindi chiese oratori monasteri che si chiamano santissima annunziata che fanno riferimento all'annunciazione se andiamo a scorgerli ci sono in tutti i paesi toscani e partiamo dal concetto, perche' qui in toscana fin dal 1750 il primo giorno dell'anno non e' il 1° di gennaio ma invece il 25 marzo lo e' perche' la toscana era una regione, secondo la divisione delle regioni fatta da diocleziano nel tardo impero romano nel 297 dC era la 6° legio romana, l'italia era divisa in 12 regioni probabilmente in modo piu razionale di oggi e la citta di firenze era sotto un governatore questa funzione portava ad avere un territorio la toscana attuale e buona parte dell'umbria, molto omogeneo. in quel periodo qual'era considerato il primo giorno dell'anno? i romani consideravano il primo giorno dell'anno alle idi di marzo ovvero il 15 di marzo, perche'? perche' la societa' romana viveva di agricoltura viveva secondo uno spirito rurale nella gran parte dei suoi territori e quindi il periodo di cui si proponeva l'anno e l'inizio dell'anno era la primavera, fioriscono gli alberi, si cominciano a vedere nelle piante cio' che hai seminato e che cresce, anche i sensi nell'uomo nella psicologia umana trovano il loro rifiorire.

#CapodannoToscano

CONDIVIDI LA PAGINA!