L'Esposizione Universale del Sempione del 1906 al parco sempione

Viale Eugenio Beauharnais, 20121 Milano MI, Italia  

Andrea Rui

Passeggio per il Parco Sempione non può non essere incuriosito da questo edificio particolare e l'Acquario Civico di Zac nel 1906 in occasione dell'Esposizione Universale acquario civico generalizzato del 1906 in occasione dell'Esposizione Universale del Sempione costruiti in cemento armato mattoni in pietra artificiale l'unico padiglione dell'esposizione a sopravvivere mentre gli altri realizzati in legno gesso braccio di ferro e tela dipinta vendono poi abbattuti l'esposizione occupava due spazi differenti il Parco Sempione destinata ad ospitare gli eventi di interesse artistico e storico e la zona della ex Piazza d'Armi in fondo a via Buonarroti sede dell'esposizione dei trasporti e dei padiglioni dedicati all'industria i due siti espositivi vennero collegati tra loro tramite una ferrovia monofase sopraelevata l'idea di organizzare un'esposizione internazionale nacque per festeggiare la realizzazione del nuovo traforo del Sempione collegando l'Italia con la Svizzera permise un notevole sviluppo del Commercio sul territorio lombardo la costruzione di un acquario fortemente voluta dal nobile Giuseppe Crivelli Serbelloni fondatore della società lombarda per la pesca e l'acquacoltura l'aumento dell'inquinamento causato dei nuovi impianti industriali aveva portato ad una diminuzione della pescosità di laghi e fiumi lo sviluppo delle tecniche di piscicoltura espandeva alla necessità di portare più pesce sulla tavola degli italiani ed era considerato un buon investimento

CONDIVIDI LA PAGINA!