La Madonnina in prato

21100 Varese VA,Italia  

Gandini Cesare

Il viandante che uscendo dal centro di Varese si diriga verso Levante percorrendo via Dandolo o via Bernardino Luini vede venirgli incontro in tutto il suo splendore la chiesetta della Madonnina in Prato dedicata alla natività di Maria oggi la si intravede a malapena soffocata dai palazzi e dalle automobili ma in passato faceva da splendido fondale allo stradone di San Martino chiamato anche vialone della Madonnina l'odierna via Dandolo che fiancheggiato da imponenti Platani era il luogo eletto dai varesini per il loro passeggio venne edificata Probabilmente intorno alla metà del 1400 su pianta trilobata a croce greca all'ingresso meridionale della Castellanza di Biumo Inferiore verosimilmente sopra una più antica cappella dedicata alla vergine nelle forme riecheggianti quelle del santuario di Santa Maria del Monte e più volte ampliata e rimaneggiata assunse l'attuale aspetto a schema longitudinale a croce latina e venne completata con la splendida facciata Nella seconda metà del Seicento all'epoca della sua costruzione Biumo Inferiore era una delle Castellanza di Varese e si trovava bene isolata dal Borgo in aperta campagna così la chiesa prese il nome di madonnina in Prato o in Campania che ha conservato fino ad oggi nonostante i prati al suo intorno siano completamente scomparsi

CONDIVIDI LA PAGINA!